ARTE

La Old Style è sempre stata attenta ad offrire ai propri clienti un servizio di alto livello.
Questo è il motivo che ci ha spinto negli anni a cercare i materiali, gli oggetti e le opere d’arte più esclusive, originali e di qualità eccellente da proporre alla nostra clientela. Questa offerta nasce da una attenta analisi sugli oggetti proposti, sulle tendenze stilistiche, sulla tecnica di realizzazione.
Le opere che qui proponiamo sono di Alessandro Risuleo, artista, fotografo italiano che si è distinto in questi ultimi anni per la sua creatività e originalità nel proporre opere che fondono insieme una tecnica fotografica ineccepibile con un messaggio artistico intenso. Ogni sua immagine porta con se un legame stretto all’arte del simbolismo. Il simbolismo è dedicato ad un pubblico colto e sensibile per via dei suoi contenuti molto complessi da decifrare. L’intento dell’autore è quello di superare la pura visività dell'impressionismo in senso spiritualistico (e non scientifico, come avviene invece tra i neo-impressionisti), cercando di trovare delle corrispondenze tra mondo oggettivo e sensazioni soggettive.

Ogni opera dall’autore è realizzata in un massimo di 10 copie, certificate e controfirmate in originale, tuttavia alcuni pezzi sono esclusivi e fanno parte di una serie limitata di 3 copie. La stampa è realizzata con una tecnica all’avanguardia, dove gli agenti atmosferici come aria, luce e polvere non intaccano l’opera. Questo procedimento, brevetto esclusivo, garantisce una lunga durata nel tempo, più di 75 anni.

Per qualsiasi altra informazione la Old Style è lieta di fornirla tramite contatto diretto garantendo una esclusiva trattativa privata.

La Old Style inserisce tra i suoi artisti esclusivi Dicò the fire artist.
Artista romano, classe 1964, Enrico Di Nicolantonio affascinato dal mondo dell’arte contemporanea e appassionato di cinema italo-americano frequenta l’istituto d’arte di Via di Ripetta a Roma e matura le sue prime esperienze negli studi e laboratori di artisti e artigiani offrendo in cambio servizi a bottega. Vive tra l’Italia e l’America e grazie alla sua personalità curiosa e poliedrica riesce a cogliere, interpretare e rielaborare i numerosi stimoli e linguaggi espressivi dell’arte e della cultura di questi due paesi.
In maniera del tutto spontanea individua negli echi pop alla Warhol e nelle famose combustioni materiche di Alberto Burri la chiave del proprio linguaggio, ma le sue esecuzioni acquistano una loro personale ed innovativa dimensione, mai banale, grazie all’originalità compositiva e alla forza espressiva data dalla commistione di elementi diversi.

Le sue opere, realizzate su tavola sono una sapiente combinazione di resine, materiali industriali, sovrapposizioni materiche, combustioni e corrosioni che affascinano ed emozionano allo stesso tempo con la loro notevole capacità espressiva. Ma la caratteristica che le rende opere davvero uniche e irripetibili è la presenza e plasticità scultorea che acquistano grazie al potere del fuoco, nel procedimento che i critici che lo hanno recensito hanno battezzato il miracolo della combustione. La fiamma sostituisce il pennello e rispondendo ai movimenti esperti dell’artista, plasma, modella, buca e squarcia la lastra in plexiglass che contorna la superficie delle opere, mentre il neon, introdotto dall’artista a distanza di un anno dalle prime creazioni, esercita un incredibile e sorprendente potere comunicativo che esalta simboli e forme.

IT-ENG